Tutto quello che avreste voluto sapere su Venezia…

venezia san marco

No Comments

… e non avete mai osato chiedere

Venezia è così unica che anche le domande più scontate non sono poi così banali. Forse siamo un po’ di parte, ma almeno una volta nella vita, Venezia va visitata. Potrete aver visto migliaia di fotografie, centinaia di video e decine di film su Venezia, ma respirarne l’atmosfera in prima persona è tutta un’altra cosa. Così, per chi l’ha vista sempre “da fuori”, magari alcune questioni non sono così evidenti. Ecco qualche notizia per chiarire strani dubbi che possono insorgere a chi non ha mai visitato prima Venezia.

 

In Piazza San Marco non si può arrivare in auto

In città si può arrivare in auto, ma solo in tre punti di accesso: Piazzale Roma, Tronchetto e Santa Marta. Il resto della città storica è off limits alle macchine.

 

 Sì, a Venezia ci abita ancora qualcuno

E’ l’immagine che vediamo più volte: quella di un’eterna città da cartolina che, proprio per questo, sembra riservata solo ai visitatori. In realtà a Venezia ci abita ancora qualcuno: gli abitanti del centro storico sono 55’000 (purtroppo calano sempre di più) e senza di loro Venezia perderebbe gran parte del suo fascino per diventare di sicuro meno vera.

 

A Venezia non tutti hanno la barca

Niente auto, va bene. Ma almeno una barca per scorrazzare tra i canali? Anche in questo Venezia è diversa. Certo, molti veneziani hanno una barca – più o meno tradizionale – ed è un piacere solcare le acque tranquille della laguna anche per spostarsi con agilità. Ma a differenza di molte grandi città, Venezia può essere vissuta a piedi, anche per spostamenti di lavoro o tragitti quotidiani. Quindi niente affollati “parcheggi” di barche sotto le scuole (no, gli studenti non usano acquascooter al posto dei motorini) né davanti a supermercati o negozi.

 

Venezia è un’isola in mezzo al mare?

Venezia non è un’isola, piuttosto un arcipelago di isolotti collegati da ponti. Ormai la struttura consolidata la rende un’isola a tutti gli effetti che – assieme a molte altre – affiora all’interno della laguna veneziana, collegata al Mar Adriatico da tre “bocche di porto”.

 

Anche a Venezia ci sono i supermercati

Non saranno Walmart, ma anche Venezia ha i suoi supermercati, in proporzione. Piccoli e spesso nascosti, sono una buona soluzione se preferite preparare una cenetta romantica direttamente nel vostro appartamento. Aguzzate la vista durante le vostre passeggiate dunque.

 

I canali sono di acqua dolce o salata?

Anche se i canali veneziani, almeno quelli più ampi, possono sembrare piccoli fiumi, in realtà l’acqua che vi scorre, e che circonda Venezia, è l’acqua del Mar Adriatico, e pertanto salata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.