I più bei palazzi di Venezia (che puoi visitare)

No Comments

Venezia all’apice del suo splendore contava più di 300.000 abitanti. Tantissime persone per una piccola isola. Del resto, se i popolani erano davvero molti, anche le famiglie nobili non mancavano di certo (né quelle di commercianti arricchiti). Quindi, per emergere, in ogni caso, serviva una dimostrazione tangibile della propria ricchezza. Quale modo più evidente allora se non costruire palazzi sempre più grandiosi e magnificenti? Ecco qualche esempio di quello che ci ha lasciato la grande corsa al “mattone artistico” a Venezia dal Trecento in poi.

Ca’ Pesaro

Oggi è il Museo d’Arte Moderna di Venezia, ma gli ambienti sono perfettamente conservati. Potete percorrere le sale e le scalinate progettate da Baldassarre Longhena e godere della grandiosità dei saloni e dello spettacolare affaccio sul Canal Grande. A cominciare dalla meravigliosa corte interna con lo spettacolare pozzo, per finire con la strepitosa facciata, questo palazzo non potete perderlo.

 

Ca’ Giustinian

Purtroppo non è visitabile nella sua interezza, ma questo palazzo è in una posizione davvero unica: si affaccia alla confluenza tra l’inizio del Canal Grande e il meraviglioso Bacino di San Marco. La facciata in stile gotico appena restaurata nasconde ora la prestigiosa sede istituzionale de la Biennale di Venezia. Potete accedere al piano terra (dove spesso si svolgono mostre dall’archivio della Biennale, gratuite) e bere un caffè sulla splendida terrazza all’aperto. In passato è stato anche un hotel molto amato da artisti del calibro di Verdi, Turner e Proust.

 

Ca’ Rezzonico

Un altro museo (del ‘700) e un altro palazzo da non perdere. La struttura interna è mozzafiato e il colonnato che conduce alla porta d’acqua sul Canal Grande una vera meraviglia. Non fermatevi ai comunque straordinari piani intermedi ricchi di opere d’arte e soprattutto testimonianza del lusso delle famiglie abbienti veneziane, ma arrivate fino al sottotetto da cui godrete di una spettacolare vista sui tetti di Venezia.

 

Ca’ D’Oro

Pensate che un tempo alcuni fregi della stupenda facciata di questo palazzo erano veramente d’oro. Ora questo splendido edificio affacciato sul Canal Grande ospita la Galleria Franchetti ma rimane un esempio insuperato di opulenza: le due splendide terrazze offrono un’incomparabile vista su Venezia e la corte interna restituisce tutto il mistero e la bellezza di cui questa città è capace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.