Gli alberi di Natale di Venezia

No Comments

Ogni città ha i suoi alberi di Natale. Venezia, ovviamente, non fa eccezione. Da sempre, in particolare nel “salotto buono” della città, Piazza San Marco, a dicembre viene collocato un grande albero, spesso decorato in modo diverso.

Ma non sono solo gli addobbi a prendere forme e colori diversi. Spesso è la natura stessa dell’albero a mutare di anno in anno: una volta un magnifico abete delle foreste bellunesi, un’altra l’incredibile opera degli artigiani del vetro di Murano, un’altra ancora una composizione sfavillante di luci.

Qualunque sia la foggia dell’albero marciano, o degli altri alberi di Natale che decorano la città in punti strategici, l’atmosfera delle festività invernali a Venezia resta senza pari. Per chi visiterà Venezia in questo periodo, ecco dove si trovano alcuni degli alberi di Natale più affascinanti.

Piazza San Marco

Un post condiviso da Ortensia Apple (@ortyz) in data:

Inutile dirlo, l’albero di Natale di Piazza San Marco è simbolicamente quello che rappresenta la città. Tornato in posizione centralissima, proprio a pochi metri da Palazzo Ducale e dalla Basilica, l’albero 2017 è una cascata di luci led sfavillanti che si vedono perfettamente anche attraversanoo in vaporetto il Bacino di San Marco. Un grande e luminosissimo albero che illumina la piazza.

Basilica della Salute

Come un faro all’imbocco del Canal Grande, il maestoso albero di Natale che si trova proprio davanti alla Basilica della Salute può considerarsi il gemello di quello in Piazza San Marco. Una composizione di migliaia di luci si staglia proprio in uno degli scorci più belli della città.

Stazione Santa Lucia

Un post condiviso da Veneziafanpage (@veneziafanpage) in data:

Se arrivate (o ripartite) a Venezia in treno, la prima cosa che noterete sul piazzale davanti alla stazione è l’albero/installazione dell’artista Marco Lodola. Una scultura a led che ibrida le fattezze di un classico albero di Natale con quelle di una gondola.

E voi, siete “cacciatori di alberi di Natale”? Qual è il vostro preferito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.