Cos’è la Regata Storica di Venezia?

regata storica

No Comments

Anche Venezia ha il suo Gran Premio: la Regata Storica. Niente auto scintillanti, ma equipaggi agguerriti su imbarcazioni tradizionali – rigorosamente a remi – sono pronti a sfidarsi con rivalità che non hanno niente da invidiare a quelle dei campioni di Formula 1.

 

La Regata Storica è il principale evento della stagione remiera veneziana: un folto calendario di appuntamenti testimonia la vocazione nautica della città attraverso numerosissime regate di Voga alla Veneta, una disciplina praticata in laguna da secoli. Ma il clou arriva puntuale ogni anno la prima domenica di settembre (quest’anno il 6 settembre), arricchito da un intenso programma di manifestazioni collaterali durante la giornata.

 

Per chi non amasse particolarmente la voga, nessun problema. Infatti, prima della competizione vera e propria, Venezia porta indietro il calendario di qualche secolo e si prepara a rivivere i fasti del Cinquecento con il celebre Corteo Storico composto da decine di spettacolari imbarcazioni tradizionali (ovviamente sempre a remi) bardate a festa e decorate con opulenza. Vogatori e gondolieri in costume ricostruisco le atmosfere di un tempo impersonando anche le più alte cariche della Repubblica Serenissima, Doge compreso. Un viaggio affascinante che attraversa il Bacino di San Marco e tutto il Canal Grande, una sfilata emozionante e sontuosa fatta di storia e bellezza.

 

Anche i veneziani partecipano in massa alla Regata Storica occupando le rive del Canal Grande fin dal primo pomeriggio per assicurarsi un posto in prima fila per assistere allo spettacolo. Se invece preferite la comodità, davanti a Campo San Vio è allestita una tribuna galleggiante con diversi posti a sedere prenotabili online (biglietto intero 60 euro).

 

La Regata Storica vera e propria si compone di quattro competizioni, divise per categorie di età e tipologia di imbarcazione: in ogni caso non potete perdere la regata dei campioni su gondolini, veri professionisti del remo pronti a darsi battaglia fino al traguardo posto davanti al palco galleggiante riservato alle autorità davanti al Palazzo di Ca’ Foscari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.