Cosa fare a Natale a Venezia

No Comments

Se avete scelto di visitare Venezia a Natale, non ve ne pentirete. Il periodo natalizio è perfetto per godersi una vacanza romantica circondati dall’inimitabile atmosfera invernale di Venezia. Non vi aspettate un freddo polare (difficilmente le temperature vanno sotto lo zero), ma se sarete fortunati riuscirete anche a incorniciare le meravigliose architetture della città con un lieve manto di neve leggera. 

Come sempre, a Venezia non serve “qualcosa da fare”. L’esperienza in sé di Venezia è quanto basta per assaporare il piacere di una città senza tempo. Ma Natale è Natale, e il clima di festa aggiunge un tocco ancora più speciale all’isola della laguna veneta. In dicembre infatti, molte calli e campi si riempiono di luminarie (dal Ponte di Rialto alla Lista di Spagna) e banchetti, balconi e altane si colorano di luci a intermittenza e sbirciando nelle case dei veneziani si intravedono lampeggianti alberi di Natale addobbati di tutto punto.

Albero Natale gopro 2

 

Passeggiando attorno a Piazza San Marco potrete passare dal cielo stellato sul quale si staglia il campanile marciano alla volta luminosa che costella i portici delle Procuratie Vecchie e Nuove, fino ad ammirare il grande albero di Natale in Piazzetta dei Leoncini (a volte, ma cambia ogni anno, tutto l’albero è composto da incredibili manufatti in vetro artistico di Murano).

Portici luminarie san marco Florian

 

Per coronare una vacanza romantica a Venezia, oltre a una splendida cena in uno dei ristoranti meno turistici della città, potrete condividere l’emozione di pattinare sul ghiaccio nel bel mezzo di uno dei più bei campi di Venezia (Campo San Polo), circondati da magnifici palazzi e da quell’atmosfera inimitabile che solo questa città sa offrire.

Portici luminarie san marco basilica

 

Se vi piace passeggiare alla ricerca di qualche piccolo regalo di Natale dell’ultimo minuto, potete approfittare della bancarelle in Campo San Bortolomeo, in Strada Nova o in in Capo San Luca, senza dimenticare poi un vero e proprio Mercatino di Natale allestito in Campo Santo Stefano, vicino al Ponte dell’Accademia, o il mercatino dell’antiquariato in Campo San Maurizio (18-19-20 dicembre).

 

Non dimenticate poi i molti splendidi Presepi esposti in molte chiese della città (su tutti è celebre quello dei Frari) e – per iniziare le feste col piede giusto – quello vivente organizzato per il 7 dicembre al Mercato di Rialto, dove risuoneranno anche emozionanti canti di Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.