Cosa fare a Carnevale 2016 a Venezia

volo dell'angelo carnevale

No Comments

Carnevale a Venezia: basta nominarlo e già si inizia a sognare. Anche se negli anni la celebre manifestazione veneziana è andata leggermente trasformandosi, il Carnevale di Venezia resta comunque uno degli eventi più attesi dagli abitanti dell’isola e dai turisti.

 

Nato come festa in cui, per gioco (e ovviamente a tempo determinato), si ribaltavano consuetudini e classi sociali nascondendosi dietro maschere che, in qualche modo, mettevano con l’anonimato tutti sullo stesso piano, oggi il Carnevale di Venezia è una festa molto più articolata. Il programma è ricco di avvenimenti che non si concentrano solamente nei giorni di apertura e durante “martedì e giovedì grasso”.

Ecco allora alcune delle attrazioni più divertenti e interessanti del Carnevale di Venezia 2016 (dal 23 gennaio al 9 febbraio 2016):

LA FESTA VENEZIANA SULL’ACQUA (23 gennaio alle 18.00)

festa sull'acqua

 

Pensavate che a Venezia non ci fossero i carri allegorici carnevaleschi? Giusto; ma ci sono le imbarcazioni, come d’altronde si addice alla città sull’acqua per eccellenza. Una sfilata lungo il Rio di Cannaregio (proprio dove si trova la nostra Ca’ delle Ciocche) con acrobati e ballerini volanti pronti a imprese miracolose su uno dei canali più suggestivi di Venezia. Il 24 si replica, alle 11, ma con la regata delle remiere su imbarcazioni tradizionali, con percorsi enogastronomici in fondamenta.

IL VOLO DELL’ANGELO, DELL’AQUILA E LO SVOLO DEL LEON (31 gennaio, 7 e 9 febbraio)

volo angelo

 

A Venezia si vola. Non si può perdere uno dei momenti più emozionanti del Carnevale che apre ufficialmente i festeggiamenti in Piazza San Marco. Il volo dell’Angelo vede tradizionalmente la vincitrice del concorso delle Marie (un concorso di bellezza tra veneziane) “volare” dalla loggia del Campanile di San Marco appesa a un cavo fino al palco allestito in Piazza. Un’occasione  imperdibile che si ripete, in altre forme, il 7 febbraio con Il Volo dell’Aquila e il 9 febbraio con Lo Svolo del Leon (è il Gonfalone di Venezia ad essere calato).

LA FESTA DELLE MARIE (30 gennaio e 9 febbraio)

festa marie

Un corteo (da S. Piero a S. Marco), una festa (in Piazza) e un’incoronazione. questa festa ricorda l’omaggio che il Doge portava annualmente a dodici bellissime e umili fanciulle veneziane, dotandole munificamente per il matrimonio con i gioielli dogali. Un momento perfetto per ammirare una sfilata di costumi della tradizione Veneziana.

 

Immagini courtesy Ve. LA. S.P.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.