Come scegliere l’appartamento giusto a Venezia

No Comments

Una vacanza a Venezia dev’essere tante cose. Prima di tutto un vera vacanza: tutti i problemi evitabili non si devono presentare e lo spirito con cui la intraprenderete dev’essere rispettato non solo da voi stessi, ma anche da chi vi ospiterà durante il vostro soggiorno. Per una vacanza a riuscita quindi, fondamentale è scegliere l’alloggio giusto. Se per voi l’alloggio giusto è un appartamento a Venezia, allora meglio sceglierlo bene. Ecco un veloce decalogo per non trovare sorprese e pensare solamente, una volta sull’isola, a godervi al meglio la vostra vacanza.

10 – Posizione: strategica

Scegliete bene la posizione del vostro appartamento. Prima di tutto, che sia a Venezia centro, non in terraferma. Di certo la città non è grande, ma seconda di come arrivate sull’isola e di come vorrete passare i vostri giorni di vacanza ci sono posti più comodi di altri. Ad esempi chiedetevi: torneremo spesso in appartamento durante la giornata? Staremo fuori fino a tarda sera? Ci piace la tranquillità o vivere nel fermento del centro?

9 – Facilmente raggiungibile

Dover usare Google Maps anche al quarto giorno di permanenza per tornare in appartamento non è il massimo. Assicuratevi che la vostra sistemazione abbia dei facili punti di riferimento sia se la raggiungete a piedi che con i mezzi pubblici.

8 – Vista panoramica o giardino?

Un bel panorama dalla finestra non guasta, ma non per tutti è indispensabile. Volete la vista sul Campanile di San Marco? O volete solo un appartamento tranquillo e centrale? Vista sui tetti o su un placido canale? O magari preferite un piccolo spazio scoperto dove fare colazione in tutta tranquillità?

7 – In regola

Attenzione: assicuratevi che l’appartamento che affittate sia in regola sotto tutti i punti di vista, dalle autorizzazioni alla sicurezza, dai pagamenti della tassa di soggiorno registro delle attività. Purtroppo qualcuno che vuole fare il furbo si trova sempre: diffidate.

6 – Adatto ai bambini

Se viaggiate con i bambini scegliete un appartamento che sia adatto anche per loro. Controllate magari che non ci siano troppi scalini (o un ascensore); che ci sia la disponibilità di un lettino, una culla, un seggiolone o di tutto quello di cui potrebbero aver bisogno.

5 – I dettagli fanno la differenza

Venezia è sempre bella, ma non tutti gli appartamenti in città si presentano allo stesso modo. Attenzione alle offerte di appartamenti fatiscenti o trascurati, o magari molto umidi o poco luminosi. Preferite appartamenti di cui avete visto molte foto, magari restaurati, magari con qualche finitura di pregio o semplicemente curati nei dettagli.

4 – Accessibile

Muoversi a Venezia può essere difficoltoso, ma non per questo si deve rinunciare a una vacanza sull’isola. Se avete qualche problema di mobilità, scegliete un appartamento al piano terra o con l’ascensore, magari raggiungibile con i mezzi pubblici senza dover fare uno o più ponti.

3 – Su misura

Non fermatevi alla prima offerta che trovate. Valutate diversi fattori, scandagliate bene le facilities, e tutti gli extra che possono essere aggiunti. Alla fine non c’è l’appartamento migliore, ma solo quello più adatto a voi e al tipo di vacanza a Venezia che volete fare.

2 – Prenotate direttamente

Sapete che i grandi portali di prenotazioni trattengono una percentuale consistente di quello che andrete a pagare? Con tutta probabilità, se scegliete un appartamento con un sito internet sul quale potete fare una prenotazione diretta, riuscirete a strappare un miglior prezzo e un appartamento di categoria migliore. In più potrete trovare anche molte altre informazioni utili sulla città e non solo…

1 – Gestito da veneziani

Un appartamento gestito da locals può portare in dote molti benefici. Consigli utili al momento del check-in, risoluzione veloce di qualsiasi problematica e soprattutto la possibilità di condividere l’amore per questa bellissima città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *