Come passare un San Valentino perfetto a Venezia

No Comments

San Valentino, la festa degli innamorati, a Venezia vale doppio. Perché? Neanche a dirlo, è la città lagunare la vera città dell’amore. Nessuna grande città può garantire quella tenera intimità che Venezia regala in ogni suo scorcio. Venezia, la luna e tu si potrebbe dire citando una commedia classica del cinema italiano.

Visitare Venezia in questo periodo ha già i suoi vantaggi. San Valentino – sempre se non cade proprio in mezzo al Carnevale (o magari proprio quando i periodi coincidono) – può rivelarsi un’occasione meravigliosa per visitare Venezia. In febbraio troverete una città a misura d’uomo (o di coppia), romantica al punto giusto con le giornate che hanno cominciato ad allungarsi e un meteo imprevedibile capace di offrire ogni incredibile atmosfera sull’acqua. Ma come passare un San Valentino perfetto a Venezia?

 

Una visita al Ponte dei Sospiri

E’ uno dei ponti più famosi di Venezia nonché simbolo del romanticismo per eccellenza, come molti film hanno sottolineato. Questa volta, oltre ad ammirarlo dal Ponte della Paglia o passarci sotto con un tour mozzafiato in gondola, potreste addirittura passarci attraverso visitando il Museo di Palazzo Ducale. Certo, un tempo questo ponte collegava due parti delle prigioni della Serenissima, ma vedere dall’interno quello che quasi tutti ammirano da fuori resta un momento unico da condividere. Come alternativa potreste approfittare di vedere Venezia dall’alto salendo sul Campanile di San Marco o su quello di San Giorgio: rimarrete senza fiato.

 

Una passeggiata romantica al tramonto

Cominciate la serata con una passeggiata romantica. Certo, va bene ovunque, ma lo scenario che Venezia può offrire non ha paragoni. Vi suggeriamo di scegliere un percorso laterale, non troppo frequentato, magari partendo dalla Fondamenta della Misericordia a Cannaregio, o dalla splendida e viva zona di San Piero de Casteo oppure una passeggiata mano nella mano da San Basilio a Punta della Dogana, magari al tramonto.

 

Una cena per due

Ovviamente la serata non può non prevedere un tête-à-tête romantico in un ristorante veneziano. Se ne cercate uno lussuoso, avete l’imbarazzo della scelta. Ma se volete fare qualcosa di particolare scegliete un’enoteca come Estro oppure un’osteria a particolare come La Zucca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.