Ca’ Corner della Regina, tra arte e storia

Ca' Corner della Regina

No Comments

E’ uno dei Palazzi più imponenti affacciati sul Canal Grande e uno dei più affascinanti. Impossibile non restare colpiti dalla splendida facciata e dal suo rigoroso e robusto sviluppo in altezza. Ca’ Corner della Regina ha una lunga storia, ma solo da poco si offre ai visitatori in tutta la sua bellezza.
Sorto in luogo di edifici preesistenti su commissione della nobile casata veneziana dei Corner nei primi anni del Settecento, è ora infatti la prestigiosa sede veneziana della Fondazione Prada, divisione culturale ed artistica della storica Maison della moda. Ca’ Corner della Regina ospita infatti prestigiose mostre di arte contemporanea imprescindibili per chi a Venezia cerca il connubio perfetto tra passato e presente (biglietto intero 10 euro).

 

E’ la prestigiosa sede veneziana della Fondazione Prada

 

L’accesso all’edificio, apparentemente nascosto tra calli strette e tortuose, in realtà si trova tra Campo San Giacomo e il Ponte di Rialto a due passi da Campo San Polo e dal Mercato di Rialto.
Se amate le inaugurazioni e gli eventi mondani, il momento per visitarlo è a maggio, in occasione dell’apertura delle grandi mostre d’arte internazionali a Venezia, quando la laguna si riempie di vip e il tasso del glamour in città sale esponenzialmente.

 

Ospita prestigiose mostre di arte contemporanea

 

Ca’ Corner della Regina – che in passato è stata anche sede del prestigioso Archivio Storico della Biennale di Venezia – merita comunque una visita anche solo per ammirare le due scenografiche scale simmetriche, in asse con l’entrata d’acqua, che collegano l’atrio al secondo ammezzato e per scoprire gli stucchi e gli affreschi dei piani superiori.
Entrare e vivere l’opulenza delle dimore dei nobili veneziani, tornando indietro nel tempo di qualche secolo, è un esercizio divertente, così come affacciarsi ai balconi dei piani più alti di Ca’ Corner della Regina e restare ammaliati dalla spettacolare vista sul Canal Grande e sui tetti dei palazzi del vicino sestiere di Cannaregio, oltre il canale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *