Animali fantastici e dove trovarli (a Venezia)

animali airone

No Comments

No, non è un’altro romanzo di J.K. Rowling. In realtà di magia, a Venezia, ce n’è parecchia, ma è sotto gli occhi di tutti. Nessun trucco nessun inganno: la magia di Venezia è vera. Come lo sono i piccoli, curiosi animali che la popolano, trovando rifugio nei suoi canali più placidi e nei campielli più nascosti. Anche questa è Venezia.

Abbiamo già detto che Venezia è un pesce. Beh, ora, ritrattando un po’, potremmo riconvertire l’affermazione in: “Venezia è un gatto”. Lo spirito libero e furbo del felino si addice perfettamente all’isola della laguna veneta. Una città docile e sorniona pronta a sfoderare le unghie in caso di necessità. E così sono i molti gatti veneziani che si aggirano tra calli e fondamente in cerca di un raggio caldo di sole o di un comodo giaciglio dove passare le lunghe ore pomeridiane. Non sono randagi, semplicemente godono anche loro della bellezza di Venezia, prima di tornare negli  accoglienti appartamenti che li ospitano. Se ne cercate qualcuno in un contesto unico, provate a fare una visita alla mitica Libreria Acqua Alta.

Non pensate che di pesci non ce ne siano a Venezia. Certo, l’acqua dei canali non sarà cristallina come quella di un laghetto dolomitico (vietatissimo farci il bagno), ma qualche go e qualche cefalo ancora si vedono nuotare per i rii più tranquilli. Se poi volete andare sul sicuro, offrite un po’ di molliche di pane alle carpe nella fontana del Museo di Ca’ Rezzonico o contate i moltissimi pesci rossi della fontana di Via Garibaldi (ma attenti a non dimenticare le grandi tartarughe che con loro convivono).

Girando poi per i canali meno battuti, ma non solo, noterete di certo, avendo un pizzico di fortuna, molte splendide specie di uccelli che vivono e nidificano proprio in centro storico. Non sarà difficile riconoscere un airone cenerino che spicca il volo da una bricola a Sant’Alvise o un cormorano intento a immergersi per il pescato del giorno dietro l’Arsenale. Uno spettacolo meraviglioso e totalmente in contrasto con la Venezia consumata e affollata dal turismo giornaliero.

Questi sono solo pochi esempi, ma se programmate un escursione per le magnifiche isole minori della laguna, vi troverete davanti tantissimi animali fantastici. Dove trovarli a Venezia, ora lo sapete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.